Chi Siamo

March 14th, 2011

Fin dal 1946, anno della sua fondazione, un elemento ha sempre contraddistinto l’azienda Officine Meccaniche ed il suo modo di operare: la capacità di “guardare avanti”.
Nata per la produzione di minuterie metalliche, , già nei primi anni ’50, inizia la produzione di dadi ad alette stampati a freddo.
Negli anni ’60, insieme ai dadi e alle viti ad alette, vengono prodotti tappi a cava a testa esagonale insieme ad altri articoli per l’automobile.
Nello stesso periodo espande la sua rete di vendita nell’Europa Occidentale ed in Nord America.
Nascono così, nel 1973 , le viti a viola, destinate principalmente al mercato americano e a quello inglese.
Gli anni ’80 segnano la completa specializzazione di in articoli utilizzati per il montaggio a mano. L’azienda si trasforma in S.p.A. e viene perfezionata la tecnologia per la fabbricazione di anelli e ganci stampati a freddo. Al contempo aumenta il volume di esportazione in tutte le aree del mondo occidentale e in Giappone fino a raggiungere la quota dell’80%, e nel 1994, a riprova degli eccellenti livelli qualitativi raggiunti, viene certificata UNI EN ISO 9002, oggi 9001:2008.
Un’ulteriore ristrutturazione degli uffici e l’ampliamento degli spazi produttivi realizzati alla fine degli anni 90 sottolineano la volontà dell’azienda di essere sempre pronta ad affrontare le sfide tecnologiche del nuovo millennio con la medesima intelligenza, dedizione e creatività.
Proprio il nuovo millennio, con le sue problematiche ambientali, ha portato l’azienda a sviluppare una nuova serie di prodotti di fissaggio dedicati alle fonti di energia rinnovabili, risultato ottenuto dalla ricerca con primarie aziende del settore.
A riprova della sensibilità aziendale verso l’ambiente, ha raggiunto una differenziazione dei propri rifiuti del 95%, e nel 2009, ha installato, utilizzando le proprie strutture di fissaggio, un impianto fotovoltaico sui tetti dei suoi capannoni di 320 KW.
L’impianto, oltre a ridurre le immissioni in atmosfera di CO2 di circa 185 Tonnellate all’anno, fornisce energia elettrica pari al 75% del fabbisogno annuo della .
Al momento della sua installazione l’impianto fotovoltaico della è risultato il più grande installato su tetto a falda nella regione Lombardia.